klang_corsi

Percorsi individuali - voce


La voce parlata, suonata, urlata, sussurrata, nascosta, sorpresa nel riso e nel pianto, nella paura e nella preghiera, nella tenerezza e nella ferocia o nella dolcezza di un semplice canto, sempre ci racconta e ci fa qualcosa. Quando riesce ad essere portatrice di emozioni ci fa commuovere, ci fa piangere e ridere o addirittura può calmarci e placare il dolore e questo perché è uno strumento complesso e misterioso fatto d’anima e corpo. Qualunque sia la musica che decidiamo di fare con la nostra voce, che sia fatta di sole parole o di suoni astratti o di canzoni , staremo dipingendo paesaggi invisibili di cui saremo tela e pennello insieme.
I percorsi della voce, differenti per ciascuno, sono una scoperta graduale delle potenzialità di un meccanismo complesso e meraviglioso che è capace di farci generare suono e ci dona la possibilità di connetterci con una dimensione nuova di percezione e di ascolto del nostro corpo, della sua relazione con l’aria, con lo spazio dentro e fuori di noi e con la musica.
Durante le lezioni si porranno le basi per un’ emissione sana e serena con gli obiettivi di provare piacere durante il canto, di conoscere i propri limiti per trasformarli in alleati e ottenere un suono armonioso e privo di sforzi o pressioni.
Attraverso esperienze di rilassamento, di ascolto interno e percezione delle sensazioni corporee, respirazione ed emissione naturale si scopriranno le relazioni tra postura, movimento e vocalizzazione, collocheremo nel corpo suoni e melodie.
La scelta del repertorio è libera e personale inoltre verranno proposte attività di improvvisazione che oltre ad aiutare a trovare un proprio linguaggio espressivo faciliteranno lo sviluppo dell’orecchio e dunque dell’intonazione. Un percorso individuale prevede una lezione a settimana.
giorni ed orari da concordare



Il canto del corpo - gruppo


Questo corso a cadenza settimanale è rivolto a tutti coloro che desiderano conoscere la propria voce, a chi crede di non poterla tirare fuori, a chi sente fastidi parlando, a chi non riesce a gridare, a chi vuole potenziare il suo uso, a chi canta in un coro e quando torna casa ha mal di gola, a chi canta sotto la doccia, agli insegnanti, agli attori, a chi utilizza la voce intensivamente per lavoro, a tutti quelli che si sentono pronti per emozionarsi e condividere la meraviglia del viaggio vocale attraverso un lavoro sul corpo benefico e salutare.
Esistono molte convinzioni sulla voce, per esempio l'idea che stia in gola e basta, o che sia necessario prendere molta aria per far durare un suono a lungo, o che se abbiamo una voce acuta o grave, così ce la dobbiamo tenere e ancora che se siamo stonati non ci sia niente da fare e tante altre...Ignoriamo che la voce è in grado di cambiare non solo se stessa ma anche il nostro corpo che la accoglie e sostiene e che l'uno influenza l'altra, dunque ci offre la possibilità di cambiare le nostre vecchie abitudini.
Ciascuno è uno strumento differente dalle straordinarie e spesso ignorate risorse che si potranno scoprire a poco a poco, collettivamente e praticando la musica con tutto il corpo. A cominciare dal piacere del respiro (prima canzone dell’anima) e del puro suono vocale, a quello di dare una propria forma alle onde sonore per arrivare a sentire la pienezza soddisfacente di un’emissione naturale stabile e vibrante.
Si faranno giochi musicali e improvvisazioni che porteranno a scoprire in modo istintivo come cantare a voci, intonare e andare a tempo. Si porranno in pratica le nuove conoscenze cantando canzoni appartenenti alla cultura musicale di tutto il mondo ed emettendo suoni con libertà e creatività. Non ci sono limiti di età e non occorre sapere la musica.
mercoledì dalle 19.00 alle 20.30